ALLOGGI PER STUDENTI UNIVERSITARI FUORI SEDE NEL LAZIO: BUONE NOTIZIE!

people-2557396_1280
 

La problematica degli alloggi per gli studenti universitari fuori sede non è cosa recente: da anni sono ben note le difficoltà che moltissimi ragazzi sono costretti a fronteggiare per poter alloggiare nella città dove risiede l’università scelta.

Non si tratta solo di difficoltà concreta nel trovare il proprio spazio in delle zone già densamente popolate da altri studenti, ma anche di disagi legati ai prezzi di affitto: prezzi alti, talvolta eccessivi, che non tutti possono permettersi, soprattutto considerando che molti di loro devono affrontare il trasferimento non essendo ancora indipendenti economicamente.

La Regione Lazio dovrebbe impegnarsi nella tutela del diritto allo studio unviersitario, a partire proprio dal sostegno ai costi sostenuti da migliaia di studenti. Per questo sono felice di comunicarvi che la Giunta Zingaretti ha risposto all’interrogazione da me presentata in merito al progetto “contributo affitto”, rassicurandoci sul fatto che tutti gli idonei riceveranno il finanziamento richiesto!

“Contributo affitto” è un bando per aiutare gli studenti fuori sede a coprire le spese alloggiative. Tuttavia dei 1.364 studenti ritenuti idonei a ricevere il finanziamento solo 736 hanno ricevuto il canone previsto, mentre i restanti non hanno potuto beneficiare del contributo a causa dell’esaurimento del fondo stanziato. Insomma, sono finiti i soldi!

Per questo motivo ho chiesto all’Assessore competente quali fossero le misure messe in campo al fine di garantire la totale copertura e raggiungere così tutti gli aventi diritto. Secondo quanto risposto, la Direzione Generale e l’Ente DiSCo sono al lavoro per reperire le risorse mancanti e procedere a liquidare tutti gli studenti in graduatoria entro aprile 2019.

Un’ottima notizia per tutti gli studenti che si trovano a sostenere spese ingenti per andare all’Università. Anche perché si tratta di un bando pilota, attivato senza conoscere il reale bacino di utenza. Spero che già dal prossimo anno sarà possibile stanziare un fondo congruo alla richiesta.

Tutelare il diritto allo studio deve rimanere al centro dell’agenda politica del Lazio!

Per leggere il testo dell’interrogazione e la risposta dell’Assessore, cliccare qui.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Close
Grazie del vostro supporto...
Mettiti in Movimento, condividi sui tuoi Socials...