Annullato il concorso per allievi agenti di polizia: ora è tutto da rifare

cinque-stelle-sfondo
 

A seguito dell’apertura di un’inchiesta da parte della magistratura, il capo della Polizia Franco Gabrielli ha deciso di annullare le prove scritte del concorso per nuovi agenti svoltosi a maggio 2016, prevedendo inoltre un ricambio del personale dell’ufficio concorsi.
A quanto pare, le indagini dell’autorità giudiziaria hanno messo in luce la presenza di particolari circostanze – nei giorni della prova – che renderebbero di fatto irregolari gli esami e di conseguenza lo stesso esito del concorso.
Per questo motivo, Gabrielli ha deciso di «revocare il decreto di nomina della commissione esaminatrice del concorso», evitando di ledere gli interessi pubblici con la mancanza d’imparzialità nelle operazioni di selezione.
Alla nuova prova scritta, indetta per sostituire quella di maggio 2016, potranno partecipare esclusivamente i 559 candidati che avevano già partecipato all’esame precedente (poi invalidato).
Per rimediare alle condizioni disagevoli provocate dall’annullamento del precedente concorso pubblico, Gabrielli ha annunciato che verrà nominata una nuova commissione esaminatrice che «curerà la ripetizione della prova scritta e gli altri successivi adempimenti per la conclusione del concorso» e che nella prossima prova verranno attuate nuove misure organizzative «al fine di contrarre al massimo i tempi di svolgimento del concorso in argomento e dei concorsi successivi, per velocizzare l’immissione sul territorio di nuove risorse umane».

Speriamo che queste azioni si traducano CONCRETAMENTE in un nuovo concorso DAVVERO PRIVO DI IRREGOLARITÀ che, in tempi brevi, possa definire il futuro dei futuri allievi agenti e delle forze di polizia che aspettano i nuovi inserimenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Close
Grazie del vostro supporto...
Mettiti in Movimento, condividi sui tuoi Socials...