Enasarco: comincia la caccia al tesoro!

Conti dell'Enasarco: la caccia al tesoro.
 

Dopo il diniego scritto della Covip di fornire l‘approfondimento della documentazione relativa agli investimenti finanziari di Enasarco, oggi siamo andati ad incontrare personalmente la stessa Covip per porre direttamente le nostre domande su quello che nella loro relazione desta “qualche perplessità” ovvero i creativi principi contabili che Enasarco applica al proprio bilancio.

Abbiamo incontrato:

1) Presidente Rino Tarelli
2) Direttore generale Raffaele Capuano
3) Direttore centrale Vigilanza Leonardo Tais
4) Commissario Avv. Antonella Valeriani
5) Commissario Francesco Massicci

Alla nostra domanda diretta “ma secondo voi il bilancio Enasarco è a posto?” uno dei due commissari ci ha risposto “la rilanciamo dall’altra parte e la risposta la troverà in tutte le carte che sono state messe tempestivamente a disposizione dei soggetti preposti”.

I soggetti preposti sono il Ministero del Lavoro e della Previdenza nella persona del Dottor. Edoardo Gambacciani (di cui aspettiamo ancora la risposta sulla parentela con un avvocato di uno studio legale che assiste e collabora con Enasarco) ed il Ministero dell’Economia a cui abbiamo indirizzato già svariate interrogazioni.

E’ iniziata la caccia al tesoro… e noi lo troveremo… il tesoro. E’ solo questione di tempo.

2 thoughts on “Enasarco: comincia la caccia al tesoro!”

  1. giulio scrive:

    come i pitbull: serrare le ganasce e non mollare la presa! sono abituati agli intrallazzi, l’ onestà li disorienta…

     
  2. Giampaolo scrive:

    Roberta, visto che ci siete, chiedete pure del patrimonio immobiliare dell’Enasarco, affittato per anni a tutti a prezzi “amichevoli”, meno che agli Agenti di Commercio e cosa ancor più grave, in parte svenduto anche in zone di super-pregio, ai soliti “amici”.

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Close
Grazie del vostro supporto...
Mettiti in Movimento, condividi sui tuoi Socials...