Mattarella è Presidente della Repubblica

_mattarella_nuovo_presidente_pulita_
 

Mattarella in data 31 Geannoaio 2015 viene eletto al Quirinale con 665 voti.

Sarà la febbre di questi giorni che mi ha accompagnato costantemente, ma devo dire che stavolta molto più che la prima volta che ho partecipato all’elezione del Presidente della Repubblica, questo palazzo mi è sembrato una sorta di dantesco girone dell’Inferno.

La prima sera poi, giovedì 29, entrando da un ingresso posteriore, mi sono trovata a passare nel corridoio che lambisce il Transatlantico e porta all’Aula. Ogni 3 metri si apriva un varco sul famigerato Transatlantico e raccapriccianti scene si svelavano ai miei occhi: quel famoso giornalista politico che untuosamente lusinga la vanità di qualche nuovo yuppie renziano che potrebbe allungargli il fine carriera, il capannello dei vecchi tromboni trombati saliti in corsa sul nuovo carro per garantirsi la poltrona ancora qualche anno e poi chissà, gli sherpa invisibili del partito unico che si scambiano compiaciute pacche sulle spalle perchè la tela del ragno che tiene bloccato il paese mentre loro lo spolpano regge, oh se regge!

E poi baci ed abbracci bipartisan, risate, scherzi, look di gala e sciami di giornalisti che svolazzano tutti insieme dietro a questo o quello.

Sarà la febbre, ma mai come in questi tre giorni questo palazzo mi è sembrato il palazzo della bella addormentata nel bosco: un maleficio lo ha isolato dal mondo intorno ed i suoi abitanti, invece che cadere addormentati, vivono una vita tutta loro, celebrando se stessi ed i loro privatissimi riti di potere.

E così Sergio Mattarella è il nuovo Presidente della Repubblica italiana.

Alla fine Renzi il Rottamatore chiama al Colle un uomo della Prima Repubblica. Il che, vista la caratura “immorale” degli uomini della Seconda Repubblica, potrebbe non essere propriamente un male. Vedremo.

Spero quindi e mi auguro con tutto il cuore per il mio martoriato Paese che Mattarella sappia interpretare questo incarico con onore e senso di responsabilità, a garanzia di TUTTI i cittadini.

Benvenuto, Presidente Mattarella.

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Close
Grazie del vostro supporto...
Mettiti in Movimento, condividi sui tuoi Socials...