PD? Il Minculp(r)op… lo ricordate?

 

Altro che il New Deal Democratico di RENZI..

Ricevo questa segnalazione su Facebook e credo sia importante farvela leggere:

“Spero che qualcuno legga quanto sto per scrivere, e condivida una cosa a mio modo di pensare indegna attuata da gente del PD nei confronti di alcuni minorenni.
Dovete sapere che mia figlia gioca a pallavolo nell’Auxilium di Genova, ed io ovviamente pago per farle insegnare questo sport, ma solo quello, solo lo sport…
Ma all’Auxilium, ed al PD, forse credono che fare propaganda politica all’interno della palestra sia una cosa logica ed indispensabile.
L’altro giorno, il 22,  con ancora 15 minuti di allenamento da svolgere, il responsabile della palestra ha indotto le ragazze a seguirlo dicendo che le aspettava una bella sorpresa… una bellissima sorpresa.
Nell’atrio le aspettava, come un avvoltoio, una rappresentante del PD pronta ad una bella lezione di indottrinamente… Ma quanto è bravo il PD con i giovani… evviva, evviva, ma, come, ma non era che uno su due non aveva lavoro??… Di quanto gli ottanta euro di Renzi servano anche a pagargli gli allenamenti in palestra (…scordadosi che sono soldi che gli italiani si guadagnano lavorando, e poi, ma a quante cose devono servire sti ottanta euro?), e concludeva parlando ovviamente male di Grillo, che sta li a far niente standosene  nella sua bella villetta, e se ne frega degli italiani (…almeno lui non prende uno stipendio dalla politica come l’avvoltoia sopracitata…)…

Ovviamente tutto senza contraddittorio, e quindi potendo dire anche cose false e fuorvianti, oltretutto alle ragazze obbligate ad ascoltarla!
Ricordo anche io, che a scuola passavano ogni tanto comunisti e democristiani con l’intento di indottrinarci (… non potrò mai scordare che un supplente ci aveva addirittura raccontato che gli ebrei erano stati sterminati dai nazisti perché tutti comunisti…), ma speravo che i tempi dell’indottrinamento globale, quelli tanto cari ai vari dittatori, da Mussolini in poi, fossero ormai finiti e sepolti.
Cari Signori “veri” del PD, voi che dovreste ancora ricordarvi che la politica si fa col colloquio e col confronto con i propri pari, vi imploro  di far tornare il PD un partito corretto e rispettoso, un partito che non si riduca ad usare mezzi ignobili come circuire i minorenni come, ad esempio, in questo caso.
Per favore, diffondete questo mio messaggio, ed anche se diranno che ci avevavano avvertiti, io vi assicuro che nessun genitore ne sapeva assolutamente nulla !!!
PD vergognati !!!!
Firmato: Claudio Mauri

Avete letto? Non ho parole… no, no, forse ne ho troppe…
Firmato: Roberta Lombardi

4 thoughts on “PD? Il Minculp(r)op… lo ricordate?”

  1. Claudio scrive:

    Intendevi Minculpop, forse. Spero.

     
    1. Barbara Marolda scrive:

      Claudio, come sei veloce a leggere… evidentemente l’hai letto mentre lo stavamo ancora preparando… wow! Leggi ora la versione finale… grazie comunque di seguirci…

       
  2. Anna scrive:

    Pazzesco quanto i Partiti Politici siano sempre più arroganti !
    E’ risaputo che anche le scuole superiori se li siano divisi tra loro dando all’insegnamento l’impronta ideologica di appartenenza…es : liceo alla destra, scuole tecniche alla sinistra !
    Che tristezza !!!!!

     
  3. lisetta sperindei scrive:

    A me è invece accaduto, circa cinque anni fa, di iscrivermi ad un corso di filosofia per la terza età, e mi sono presentata alla prima lezione con l’entusiasmo di conoscere finalmente i grandi filosofi greci. Non puoi immaginare con quanta rabbia e delusione mi sia dovuta sorbire un’ora di attacchi a Berlusconi (allora, per le sinistre, rappresentava il male assoluto). Fosse accaduto oggi non mi sarei trattenuta dal dire la mia in proposito, ma allora mi sono limitata a non andarci più. Ho gettato via così i 35 euro di iscrizione, ma il rigetto che provavo per questa tecnica infida era troppo forte.

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Close
Grazie del vostro supporto...
Mettiti in Movimento, condividi sui tuoi Socials...