La Scuola degli Orrori: Fuori i Responsabili e al Via le Manutenzioni!

scuola_orrori_fuori_nomi_cognomi_e_manutenzione
 

A fine Aprile io e Paola Taverna abbiamo visitato la scuola materna “A. Toma” e la scuola elementare “F. De Sanctis” e abbiamo assistito a scene di degrado raccapriccianti: per chi come noi ha dei figli, vedere che dei bambini sono costretti a trascorrere gran parte della giornata in luoghi privi delle condizioni minime igienico-sanitarie e in cui gli impianti elettrici, idraulici e fognari non sono a norma è doloroso e preoccupante.

L’incuria dimostrata verso luoghi di cultura e formazione quali sono le scuole è sentinella del decadimento sociale che affligge questo Paese.

Io e Paola Taverna abbiamo allertato la ASL Roma B (risposta), il Municipio VI, il Comune di Roma, la Città metropolitana e la Regione: abbiamo sollecitato cioè tutte le istituzioni competenti affinché provvedano entro l’inizio di Settembre a ripristinare la sicurezza nei luoghi ispezionati; al rientro dalle vacanze, i bambini che frequentano le due scuole romane dovranno tornare in strutture sicure e in ambienti salubri.

Il 17 Luglio 2015, la Città metropolitana di Roma ha da ultimo scritto al Comune, Dipartimento Patrimonio Sviluppo Valorizzazione, invitandolo a riprendere in consegna l’immobile fatiscente di cui è proprietario (sito in via Giacquinto 26) adiacente alla scuola elementare, con espresso monito di intraprendere le vie legali in ipotesi di inutile decorso del termine di 15 giorni dal ricevimento della comunicazione. Noi monitoriamo l’evoluzione della situazione.

Tuttavia, dinanzi ad uno stucchevole rimpallo di responsabilità tra le istituzioni interpellate, oggi abbiamo intimato, per un verso, alla Città metropolitana di Roma e al Comune di adottare tutte le misure necessarie per garantire l’agibilità della struttura che ha ospitato l’Istituto Hertz fino al 2010 e, per altro verso, al Municipio VI e al Comune di realizzare gli interventi ordinari e straordinari di manutenzione della scuola elementare De Sanctis.

Continueremo a chiedere nome e cognome dei soggetti inadempimenti e ad insistere per chiarire le responsabilità di chiunque sia coinvolto nella vicenda.

TO BE CONTINUED….

CARTELLO BLOG SCUOLA FATISCENTE

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Close
Grazie del vostro supporto...
Mettiti in Movimento, condividi sui tuoi Socials...