Sentenza Cucchi… un Pensiero… ed un Chiarimento!

 

Questo è il Post che ho pubblicato su FaceBook:

“Gli uomini in divisa hanno avuto e avranno sempre il nostro sostegno. Garantire più sicurezza a chi fa sicurezza in Italia è un impegno che abbiamo preso e a cui non abbiamo intenzione di sottrarci. Ma ieri alcuni sindacalisti potevano cogliere l’occasione per tacere. Rispettiamo la sentenza Cucchi ma anche il dolore della famiglia.”

Dopo l’interazione con voi sulla mia pagina ufficiale di Facebook, vorrei chiarire il mio pensiero: ho detto che rispetto la sentenza Cucchi, NON che la trovi giusta.

Ma la devo rispettare perchè le sentenze fanno parte del patto sociale che ci tiene insieme e non uno contro l’altro.

via Roberta Lombardi Pagina Ufficiale Facebook.


Stiamo preparando la nuova Newsletter, vuoi lasciarci la tua Mail?

[contact-form-7 404 "Not Found"]

4 thoughts on “Sentenza Cucchi… un Pensiero… ed un Chiarimento!”

  1. Voglio credere nella giustizia …e in fatti conto uno a sperare nella giustizia per questa famiglia……….mi ha però colpito ..e come me molti…la coincidenza ….tutti assolti gli indagati del caso Cucchi …..decade il procedimento per la casa regalata………di Scajola per decorrenza dei termini..! Ma si può ………..? Per me è un fallimento della giustizia!

     
  2. grazie di avermi invitato a questo sito

     
  3. la sorella di cucchi fa bene ad andare avanti non si possono lasciare impunite queste persone

     
  4. FLAVIO ZENARI scrive:

    Sono rimasto esterefatto,anche se me lo aspettavo,non solo per la sentenza,ma da come sono state condotte, o non condotte,le indagini,dQuesto èa come si sono volute ignorare testimonianze e riscontri,insomma una farsa di processo ben diretto su un binario morto da chi voleva si arrivasse ad una sentenza assolutoria.Ma siamo in Italia il paese dell’imperfezione assoluta, dalle leggi,ai sistemi di controllo, alla fiscalità,al bicameralismo.In un paese alla rovescia come si può avere fiducia nelle istituzioni? Questo è un paese kafkiano dove la complicazione dei sistemi amministrativi e burocratici è costruiya ad arte per mimetizzare la cialtroneria ed il malaffare di una classe politica delegittimata ed arrogante che si accoppia con una classe di pseudo industriali d’accatto e di banchieri abili riciclatori di denaro sporco e di mazzette totalmente asserviti agli squali della peggior finanza internazionale.Quando lo Stato è inesistente chi ringhia più forte domina la scena e puà decidere cosa è giusto e cosa non lo è,puà ignorare le leggi, la Costituzione,e può anche emettere sentenze ingiuste ed aberranti.Chi potrà opporsi?Una rivolta di popolo?unarivoluzione? Gli Italiani non l’hanno mai fatto e mai lo faranno.Hanno paura di perdere la speranza di poter entrare nel novero di chi ha la frusta in mano e gozzoviglia sulla pelle della massa di poveracci senza futuro.Riusciremo a cambiare il corso della Dtoria? Ai posteri l’ardua sentenza.

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Close
Grazie del vostro supporto...
Mettiti in Movimento, condividi sui tuoi Socials...