slide

Ieri era un buon giorno per tacere…

 

  Che tristezza per il paese che debbano finire così i giorni di Giorgio Napolitano: accecato dall’odio verso l’unica forza politica che non può maneggiare come un burattino oppure, troppo stordito per seguire gli accadimenti reali, si fida di cattivi consiglieri che non gli raccontano cosa succede davvero fuori dal…

Close
Grazie del vostro supporto...
Mettiti in Movimento, condividi sui tuoi Socials...